Ultime notizie
Home » Prima Pagina » Il Circolo Canottieri Peloro vince l’argento
Circolo Canottieri Peloro

Il Circolo Canottieri Peloro vince l’argento

Intervista esclusiva ai vincitori della Medaglia d’Argento del Campionato Italiano dei Pesi Leggeri: “Circolo Canottieri Peloro” nella loro Trasferta di Ravenna.

A noi Zoner di Messina non mancano mai le belle notizie, soprattutto quando riguardano dei giovani talentuosi che portano in giro per l’Italia l’orgoglio messinese. Infatti, abbiamo avuto l’opportunità di fare un’interessante intervista con i canottieri che hanno partecipato alla gara: Giovanni Ficarra, Giuseppe Minutoli, Sebastiano Galofaro e poi con il loro coach Dario Femminò che ha partecipato con loro e li ha costantemente preparati, permettendoci anche di conoscere questo particolare mondo del canottaggio, ricco di sacrifici ed amore per lo sport. Insieme a loro Paolo di Girolamo facente parte dell’equipaggio vincitore. Conosciamoli e scopriamo qualcosa di più sulla gara!

“Ciao, mi presento: sono una Zoner del Giornale Online MESSINAZON e ho deciso di venire nella vostra Sede Circolo Canottieri Peloro, perché ho saputo che avete vinto la Medaglia d’Argento in una competizione svoltasi a Ravenna. I lettori del nostro giornale sicuramente ne vorranno sapere di più; diteci chi siete e com’è stata la vostra trasferta nel Nord Italia?”

Ciao, è un piacere per noi avere la possibilità di parlare della nostra esperienza. Io sono Dario Femminò, il Presidente Vogatore del Circolo Canottieri Peloro, abbiamo partecipato a questa gara vincendo il secondo premio alla competizione del Campionato Italiano dei Pesi Leggeri. Questo è un campionato aperto a tutte le società italiane, è come se fosse la gara più importante a livello nazionale. I nostri avversari sono dei Professionisti che fanno parte del Gruppo Sportivo della Forestale, infatti sono arrivati primi. Un’aspetto particolare è stato il poter gareggiare con i miei allievi, in una competizione molto importante. Tutto però è nato per caso, dato che il nostro primo equipaggio era il Due Senza fatto di Giovanni Ficarra il Campione del Mondo Under 23 2015 e Sebastiano Galofaro, e non il Quattro Senza, e soprattutto ci siamo molto divertiti, credo che questa, oltre il Premio portato a casa, sia la cosa più rilevante ed essenziale dello sport.

 

“Cos’è il Gruppo Sportivo della Forestale?”

Ciao, io sono Paolo di Girolamo e ne faccio parte; è una società polisportiva facente capo al Corpo Forestale dello Stato. Ogni Corpo Statale ha un suo gruppo sportivo, come la polizia e la finanza, che fanno parte dello stato. Per adesso, oltre che ad essere una passione è un lavoro, proprio per questo una volta finito di gareggiare e di praticare questo sport, è possibile entrare in servizio.

 

“Come si allena un campione? Fa una particolare dieta, quante ore al giorno e quanti sacrifici si è pronti a fare per lo sport, anche lavoro a tutti gli effetti in questo caso, che si ama? Parlaci delle tue esperienze.”

Ciao, io sono Giovanni Ficarra. Innanzitutto, per me tutto quello che riguarda lo sport non si parla di sacrifici, perché quello che si fa lo si fa con passione e amore. Noi facciamo delle diete, perché è proprio il nome della nostra categoria “Pesi Leggi” lo richiede, ci porta a tenere un peso che è la media di 70 Kg. Le ore sono molte, perché ci alleniamo due volte al giorno, circa tre ore mattina e due il pomeriggio, tutta la settimana. Facciamo molta palestra e corsa, perché il nostro sport consiste in diverse attività fisiche che includono anche la bicicletta e la barca. Ci siamo preparati bene, anche se è stata una Barca Improvvisata. All’inizio noi puntavamo sul Due Senza Pesi Leggeri con Sebastiano Galofaro, cioè gareggiare con un remo solo per ciascuno, io vogo di punta e remo con un remo che è molto più lungo e grande, rispetto a quelli di coppia. Ma alla fine abbiamo deciso con il Presidente, di preparare questa barca il Quattro Senza Pesi Leggeri, riuscendo ad arrivare Secondi dopo la Forestale.

 

“Adesso in cosa vi state preparando?

Per ora siamo a Messina e continuiamo ad allenarci; Paolo ha già vinto quattro Mondiali, un Bronzo, due Europei e diversi Campionati Italiani, quindi alcuni di noi sono pronti ad affrontare la difficoltà di una possibile selezione ai Mondiali del 7 Luglio a Piediluco dove c’è il centro Nazionale e in cui si decideranno le barche pronte ad affrontare questa importantissima competizione. Ciò che speriamo di riuscire a fare noi è il Mondiale under 23 e quello Universitario. Questi sono gli obiettivi di quest’anno, ovviamente dopo la gara da poco svolta a livello Nazionale.

 

“Diteci qualche curiosità su questo sport e i vostri piani per il Futuro”

Ciao, sono Giuseppe Minutoli e pratico questo sport con impegno e passione, soprattutto perché questa disciplina necessita di molta forza e resistenza a livello fisico e morale. Le nostre gare si svolgono sui Duemila metri e richiedono molta velocità, in cui non deve assolutamente mancare la coordinazione e la tecnica. I movimenti devono essere forti, ma al tempo stesso elastici e fare di tutto per non far rallentare la barca, compiendo tutte queste azioni nel modo più lineare e fluido possibile. Sono molto orgoglioso di poter dire che la nostra associazione tra quelle Siciliane ha vinto più premi: un bronzo nella specialità del Due Senza e un argento in quella del Quattro Senza. Il quattro senza chiude la stagione, ma Giovanni Ficarra proverà le selezioni per il Mondiale Under 23 e Sebastiano Galofaro per il Mondiale Junior. Infine, io e il Presidente Dario saremo impegnati nella Sfida del Palio di Messina che si svolgerà a partire da Domenica 31 Luglio.

 

Che dire? Non possiamo che essere orgogliosi di sapere che i giovani Talenti Messinesi stanno portando in alto il nome della città di Messina che li prepara a viaggiare su e giù per l’Italia e perché no, per il mondo? Continuiamo ad essere fiduciosi dei nostri ragazzi e del duro lavoro da questi svolto, nonostante la giovane età e gli impegni della vita, come l’Università che frequentano Ficarra e Minutoli. Siamo pronti a seguirli e a sostenerli nelle prossime esperienze che li impegneranno negli eventi futuri, magari rivedendoci in una prossima intervista con gli atleti nostrani.

 


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Fabiana Donato

Studentessa Messinese di Scienze Politiche- Relazioni Internazionali. Ama leggere e scrivere tutto ciò che le suscita forte interesse. Il suo sogno è diventare un'affermata donna in carriera impegnata nell'ambito giornalistico.

Check Also

unnamed

Quinta edizione del Gran Galà del volley Messinese

GRAN GALA’ DEL VOLLEY MESSINESE QUINTA EDIZIONE; IN UN “PALACULTURA” GREMITO, ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE …