Ultime notizie
Home » Messina Calcio » Messina-Catania, è tempo di vendetta

Messina-Catania, è tempo di vendetta

Al Franco Scoglio arriva il Catania nel match valido per i sedicesimi di finale di Coppa Italia. Si comincia alle ore 14:30.

Stadio Franco Scoglio, calcio d’inizio fissato per le ore 14:30. E’ ancora una volta Messina-Catania, il derby.

Solita storia, solita attesa, solito entusiasmo tra due tifoserie e due squadre in eterno conflitto. Il derby e la sua magia, una tradizione che va avanti ormai da anni e che ha regalato l’ultimo racconto di un libro infinito lo scorso 9 Ottobre, con gli etnei capaci di imporsi con un sonoro 3-1 di fronte ai propri tifosi, relegando il Messina ad un ruolo di semplice comparsa. Ma domani sarà un altra storia, un altro Messina, un gruppo rigenerato dalla cura Lucarelli che, nell’arco di tre partite, è stato in grado di far cambiare mentalità ai suoi ragazzi.

Il Messina cerca la vendetta col Catania, dopo la sconfitta in campionato al Massimino.

E anche se si tratta solo di un match valido per l’accesso agli ottavi di finale di Coppa Italia, l’adrenalina sarà alle stelle, l’aria di derby sorvolerà su tutto il Franco Scoglio e sui propri tifosi, speranzosi di una risposta da parte della squadra nella gara più sentita e alla ricerca di una “vendetta”, se pur sportiva, nei confronti dei rivali rossoblu.

Ci sarà sicuramente qualche novità di formazione tra le fila biancoscudate, con il neo tecnico livornese che dovrà pensare anche alla delicata sfida di campionato di Domenica sera contro un Matera secondo in classifica. Tra i pali spazio a Russo, con Berardi che si accomoderà quasi certamente in panchina. In difesa sicuri assenti assenti Palumbo e Ionut, che non rientrano tra i convocati; in mezzo possibile turno di riposo per Rea, con la coppia Bruno-Maccarrone favorita per una chance dal primo minuto. Sulle corsie esterne, invece, si dovrebbe rivedere Mileto, superato nelle gerarchie da Grifoni, e Marseglia, che bene aveva fatto nella sfida con la Vibonese.

In mezzo al campo inamovibile Musacci, a cui verranno affidate le chiavi del centrocampo. Ancora ai box Bramati, mentre Lazar non figura tra i convocati; al fianco del regista toscano possibile l’impiego di Foresta e Capua nel ruolo di mezz’ali, con Mancini probabile panchinaro. In avanti sicuro di un posto Madonia, subentrato nella ripresa a Taranto; al suo fianco dovrebbero agire Milinkovic e Pozzebon, con Ferri temporaneamente in svantaggio per un posto da titolare.

Dirigerà l’incontro il sig. Manuel Volpi della sezione di Arezzo, coadiuvato dagli assistenti sig. Ruben Liberato Angotti di Lamezia Terme e Danilo Ruggeri di Palermo.

Appuntamento, dunque, alle ore 14:30 al Franco Scoglio. Il Messina non può assolutamente sbagliare.

Probabile formazione:

Messina (4-3-3): Russo, Mileto, Maccarrone, Bruno, Marseglia, Musacci, Capua, Foresta, Milinkovic, Pozzebon, Madonia.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Carmelo Previti

Check Also

Quinta edizione del Gran Galà del volley Messinese

GRAN GALA’ DEL VOLLEY MESSINESE QUINTA EDIZIONE; IN UN “PALACULTURA” GREMITO, ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE …