Ultime notizie
Home » Messina Calcio » Il Messina non sa più vincere: arriva un altro pareggio

Il Messina non sa più vincere: arriva un altro pareggio

Capua illude i biancoscudati, ma ci pensa Albadoro a riequilibrare l’incontro. Padroni di casa in dieci per l’intero arco della ripresa.

Altro pareggio per il Messina, che non va oltre l’1-1 con l’Unicusano Fondi dopo la sconfitta rimediata in Coppa Italia a Taranto. Partita a due volti, primo tempo fiacco con poche emozioni; meglio la ripresa, più vivace e imprevedibile.

RITMI LENTI –  Lucarelli riparte dall’ormai collaudato 4-3-3, affidando a Ricozzi le chiavi del centrocampo dopo il forfait di Musacci; Grifoni, recuperato dopo l’infortunio, avanza a centrocampo per lasciare spazio a Palumbo sull’out destro di difesa. Il reparto offensivo vede la conferma di Pozzebon e Milinkovic, affiancati da Ferri.

Capua insacca per il vantaggio del Messina.

Prima parte di gara lenta tra due squadre che attraversano una lunga fase di studio e non riescono a scuotere un match inchiodato sul pari senza particolari sussulti. Ricozzi in mezzo al campo è poco preciso e i biancoscudati fanno fatica a trovare gli spazi giusti per far male, nonostante i tentativi di Foresta e Ferri, che non creano apprensioni negli avversari.

La chance più nitida capita sulla testa di Pozzebon, bravo a deviare sul primo palo sugli sviluppi di calcio d’angolo e ad esaltare i riflessi di Baiocco. La sfida prosegue su ritmi bassi e le emozioni non arrivano. Le due compagini approdano al giro di boa con il punteggio di 0-0.

LA SVOLTA – Il secondo tempo ricomincia su ritmi più alti, con le squadre che si allungano e cercano la profondità. Ma dopo 5 minuti i ragazzi di Lucarelli restano in dieci uomini per un fallo di Rea che provoca la massima punizione a favore del Fondi: dal dischetto si presenta Tiscione che grazia i peloritani e calcia a lato, sprecando la ghiotta opportunità di portare i suoi in vantaggio.

Il Fondi prova a mettere alle corde il Messina, che però non si fa schiacciare e cerca di reagire prima con Milinkovic e poi con Foresta, ma in entrambi i casi Baiocco si fa trovare pronto e respinge le offensive biancoscudate. I ritmi crescono e la gara si fa piacevole.

L’esultanza dei giocatori del Messina dopo la rete di Capua.

Gli ospiti, forti dell’uomo in più, tentano a più riprese di pungere e sbloccare il punteggio, andando molto vicini con Bombagi che a metà ripresa colpisce il palo alla sinistra di Berardi, con quest ultimo ormai fuori causa.

Ma il Messina è vivo e quando riparte fa male, come al 28’ quando Foresta, lanciato in profondità, sfrutta il mancato intervento del suo diretto marcatore e serve Capua in area che colpisce e porta i peloritani avanti con un tiro sul quale, stavolta, Baiocco non può nulla.

Neanche il tempo di festeggiare, però, che il Fondi aspetta appena cinque minuti per riequilibrare l’incontro con Albadoro che, da due passi, spinge il pallone in rete dopo la parata di Berardi su Tiscione. I padroni di casa si chiudono e soffrono la pressione avversaria che intanto resta in dieci dopo l’espulsione di De Martino. Non accade più nulla, al Franco Scoglio è 1-1. Quinto pareggio consecutivo per un Messina che non sa più vincere.

 

MESSINA   1

FONDI   1

MARCATORI  Capua (M) al 28’ s.t.; Albadoro (F) al 34’ s.t.

MESSINA (4-3-3): Berardi; Palumbo, Rea, Bruno, De Vito; Foresta, Ricozzi (dal 23’ s.t. Capua), Grifoni (dal 36’ s.t. Saitta); Milinkovic, Pozzebon, Ferri (dal 14’ s.t. Maccarrone). All. Lucarelli.

FONDI (4-3-3): Baiocco; Galasso, Signorini, Fissore, Squillace; Varone (dal 11’ s.t. D’Agostino), De Martino, Bombagi; Tiscione, Iadaresta (dal 14’ s.t. Albadoro), Calderini (dal 40’ s.t. D’Angelo). All. Pochesci.

ARBITRO  Sig. Davide Miele di Torino.

NOTE  Spettatori 1500 circa.  Ammoniti Tiscione, Foresta, Fissore, Palumbo, Ricozzi, D’Agostino, Saitta.   Espulsi Rea, De Martino.    Corner 3-3     Recupero 0’ e 4’.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Carmelo Previti

Check Also

Quinta edizione del Gran Galà del volley Messinese

GRAN GALA’ DEL VOLLEY MESSINESE QUINTA EDIZIONE; IN UN “PALACULTURA” GREMITO, ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE …